jump to navigation

Corso “Lavoriamo il feltro” 9 marzo 2009

Posted by Tomaso Bulligan in Arte, Musica e Spettacolo, Corsi, Disabilità.
add a comment

L’A.N.Fa.Mi.V., Associazione Nazionale delle Famiglie dei Minorati Visivi, organizza un corso di lavorazione del feltro della durata di 20 ore denominato “Lavoriamo il feltro”. Il corso è diretto specialmente a bambini non vedenti e ipovedenti, ma è aperto a tutti per favorire l’integrazione e la socializzazione tra le persone, al di là delle differenze di età e di abilità.

Il feltro è un materiale naturale e di facile lavorazione, anche da parte di persone con difficoltà visive. La sua manipolazione, inoltre, è un esercizio utile al mantenimento e al miglioramento delle capacità motorie fini, aiutando la sensibilità e la precisione del tatto.

La nostra maestra d’arte guiderà i partecipanti nella realizzazione di semplici oggetti. I bambini potranno creare dei regali originali per la festa della mamma e gli adulti potranno dare libero sfogo alla propria creatività.

Il corso è gratuito grazie al contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia – Servizio Solidarietà e Associazionismo (L.R. 12/1995 art. 8).

Le lezioni avranno luogo ogni lunedì dalle 14:30 alle 16:00, a partire dal 9 marzo fino al 4 maggio, presso la sede dell’A.N.Fa.Mi.V. sita a Udine in Via Riccardo Di Giusto 80, (sotto la scuola materna “Maria Forte”).

Per informazioni ed iscrizioni è necessario telefonare allo 0432 / 58.25.25.

Settimane di OASI a Grado in Villa Ostende 11 dicembre 2008

Posted by Tomaso Bulligan in Appuntamenti, Disabilità.
add a comment

La Comunità di Volontariato A. Listuzzi,in collaborazione con il Centro Servizi Volontariato del Friuli Venezia Giulia,  nell’intento di offrire l’opportunità di  una pausa dalla routine quotidiana,  propone a disabili con accompagnatori  e a persone disagiate un breve soggiorno nell’accogliente struttura di Villa Ostende a Grado (GO).

L’accoglienza verrà data fino ad esaurimento dei posti e per ordine di prenotazione.

Per OASI si intende uno spazio-tempo in cui ricaricare corpo e spirito. Per questo verranno proposte attività quali: passeggiate, giochi di società, visite guidate a Grado Vecchia, Aquileia e all’isola di Barbana, incontri di spiritualità, cura di sé, gruppi di studio sulla promozione della Villa Ostende.

Saranno presenti animatori, educatori e addetti alla cura della persona.

Periodi

Dal 15 al 20 dicembre 2008 –  dal 21 al 27 dicembre 2008 –

Dal 28 dicembre 2008  al 5 gennaio 2009  – dal 6 al 15 gennaio 2009

Il corso “Difesa personale e consapevolezza corporea” si sposta a Udine 5 dicembre 2008

Posted by Tomaso Bulligan in Corsi, Disabilità.
add a comment

Il Corso di difesa personale e consapevolezza corporea organizzato dalla Cooperativa Sociale Tangram Udine in collaborazione con l’Associazione Comunque, la Comunità di volontariato Anselmo Listuzzi e il CSV-FVG si sposta a Udine per venire incontro alle esigenze degli iscritti.

Le lezioni si terranno presso la sala parrocchiale della Parrocchia di San Pio X in via Mistruzzi 1 ogni giovedì dalle 17 alle 19 sotto la guida del Maestro Giuseppe Pozzessere.

Il corso è strutturato per non vedenti e ipovedenti ma è aperto alla partecipazione di tutti.

Per maggiori informazioni non esitate a contattarci.

Corso “Difesa personale e consapevolezza corporea” 4 novembre 2008

Posted by Tomaso Bulligan in Appuntamenti, Corsi, Disabilità.
add a comment

La Cooperativa Tangram Udine in collaborazione con l’Associazione sportiva Lao-Tse Ryu, l’Associazione Comunque, la Comunità di volontariato “Anselmo Listuzzi” e il CSV-FVG propone un corso di difesa personale, studiato appositamente per non vedenti e ipovedenti ma aperto alla partecipazione di tutti.

Sede del corso sarà la Villa Ostende sita a Grado (GO) in Via Carducci 35. Le lezioni si terranno ogni giovedì dalle 16 alle 18 a partire dal 27 novembre 2008 fino al 30maggio 2009.

Invitiamo tutti i giovani e giovani nel cuore a conoscere meglio il proprio corpo ecome usarlo nella vita quotidiana, come difendersi e come sentirsi meglio nell’anima.

Condurrà il corso il M.o Giuseppe Pozessere con l’aiuto dei suoi allievi.

La quota di partecipazione ammonta a € 100,00 comprensivi di quota associativa e assicurazione.

Sabato 22 novembre 2008 alle ore 16:00 si terrà un incontro di presentazione con la partecipazione degli allievi e dei docenti del corso.

Per iscriversi inviare il proprio nome e cognome via e-mail all’indirizzo associazione.comunque@gmail.com specificando nell’oggetto “Corso difesa personale”.

Per informazioni scrivere a associazione.comunque@gmail.com o telefonare al 328-6665421.

Corsi “Avvio alla lettura e scrittura Braille per normovedenti” e “Braille e matematica per ciechi e ipovedenti” 24 agosto 2008

Posted by Tomaso Bulligan in Appuntamenti, Corsi, Disabilità.
add a comment

L’Associazione Nazionale delle Famiglie dei Minorati Visivi A.N.Fa.Mi.V. onlus di Udine organizza due corsi di aggiornamento e formazione teorico-pratica denominati “Avvio alla lettura e scrittura Braille per normovedenti” e “Braille e matematica per ciechi e ipovedenti” della durata di 20 ore il primo e 60 ore il secondo.

“Avvio alla lettura e scrittura Braille per normovedenti”

Riservato a familiari di non vedenti e di ipovedenti, ad insegnanti ed operatori, con precedenza assoluta a coloro che inizieranno la propria attività con disabili visivi nell’anno scolastico 2008/2009.

Numero massimo di partecipanti: 20.

Incontri: lunedì, mercoledì e venerdì a partire dall’8 settembre 2008 dalle ore 16.30 alle ore 19.00 presso la sede dell’A.N.Fa.Mi.V. in via Riccardo di Giusto, 80 a Udine per complessivi otto incontri.

Il Corso è gratuito, ma richiede l’iscrizione all’A.N.Fa.Mi.V. (euro 10,00) in qualità di volontari disponibili ad effettuare un proprio servizio di volontariato per 15 ore a favore di disabili visivi entro il 31 dicembre 2008.

“Braille e matematica per ciechi e ipovedenti”

Finanziato dal Servizio per le Politiche di Pace, Solidarietà e Associazionismo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

Diretto a cinque soci dell’A.N.Fa.Mi.V. e a sette fra volontari di altre organizzazioni e operatori del settore della minorazione visiva (es. insegnanti ed educatori), per un totale di 12 frequentanti.

Contenuti del corso:

1) Esercizi graduati di lettura e scrittura di numeri e segni matematici in Braille;

2) Esercizi graduati per il calcolo con cubaritmo, dattiloritmica, dattilobraille, calcolatrice parlante, computer;

3) Esercizi graduati per la realizzazione di figure geometriche con cuscinetto braille, grafobraille, piano Ballù, materiale da incollare;

4) Esercizi per guidare il visuleso a possedere uno spazio fisico per poterlo misurare e rappresentare.

Si prevedono 60 ore di formazione da collocarsi nei fine settimana e in fascia oraria pomeridiana a partire dal mese di ottobre 2008, con calendario da definire dopo raccolte le domande di iscrizione.

Si invitano gli interessati a prenotarsi a partire dal 25 agosto 2008 presso la segreteria dell’A.N.Fa.Mi.V. al numero telefonico 0432/58.25.25 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 16.00, al fine di ricevere tramite e-mail la scheda di iscrizione.

Gli incontri saranno condotti dalla dott.ssa Edda Calligaris con la collaborazione di esperti.

Alla fine di ciascun corso verrà rilasciato regolare attestato indicante le ore di effettiva presenza.

L’A.N.Fa.Mi.V. è accreditata presso il Ministero della Pubblica Istruzione con decreto del 23 maggio 2002 ai sensi del D.M. 177/2000.

Giornata di studio “Verso la piena integrazione dei ragazzi con particolari esigenze educative” 17 giugno 2008

Posted by Tomaso Bulligan in Appuntamenti, Disabilità.
add a comment

L’International Centre for the Enhancement of Learning Potential in collaborazione con “Una chiave per la mente” organizza una giornata di studio dal titolo “Verso la piena integrazione dei ragazzi con particolari esigenze educative”. L’incontro, coordinato dal prof. Reuven Feuerstein, avrà luogo giovedì 10 luglio 2008 a Lido di Jesolo (VE) con il seguente programma:

8:30-9:30 Registrazione dei partecipanti
9:30-10:30 Rafi Feuerstein – Le basi concettuali di un’integrazione riuscita
10:30-11:30 Jael Kopciowski – Esperienze di Apprendimento Mediato: la voglia di integrarsi e gli strumenti per farlo
11:45-12:15 Jo Lebeer – Il contributo della valutazione dinamica nel processo di integrazione
12:15-13:30 Panel of mediators:
Paola Niccoli, Aurora Borsoi (Treviso) – Ci vediamo da A.Mi.De.Vi*? L’integrazione a portata di mano.   * A. Mi. De. Vi. – Associazione Minorati Della Vista
Valentina Mariola, Luciana Sardo (Trieste) – Sport e movimento: percorso attivo per una dinamica  integrazione
M. Rodocanachi, AM. Sanchez, K. Toshimori. Ist. Don Calabria (Milano) – Imparare a comunicare in assenza di linguaggio: la mediazione attraverso simboli e musica in una bambina con sindrome Cri du Chat
13:30-14:30 Pranzo
14:30-16:00 Panel of mediators:
Sabina Bianchi (Genova) – L’integrazione possibile: inserimento nella vita sociale di un ragazzo dalla vita impossibile (sindrome Lesch-Nyhan)
Cristina Cattini (Modena) – Adozione ed integrazione: una  possibile condivisione di significati
Paola Pini (Trieste) – Disturbi specifici dell’apprendimento: dal senso di fallimento all’integrazione nella classe
Paola Tedeschi (Napoli) – Abbandono familiare e disagio sociale: la scuola come mezzo di integrazione
16:00-16:30 Domande e risposte con il Prof. Feuerstein
16:30-17:00 Conclusione dei lavori

Saranno inoltre presenti altri mediatori con materiale informativo riguardante la loro attività finalizzata all’integrazione. Il materiale da loro predisposto sarà messo a disposizione dei partecipanti.

La quota di partecipazione, comprensiva del pranzo, è di €150,00.

Maggiori informazioni e le istruzioni per prenotarsi sono disponibili sulla pagina Attività del sito di Una chiave per la mente.

Il Gazzettino su “Un tai di arte” 11 giugno 2008

Posted by Tomaso Bulligan in Arte, Musica e Spettacolo, Disabilità, Testimonianze.
add a comment

In data 4 giugno il Gazzettino ha pubblicato un articolo recante la firma di Marco Maria Tosolini sulla serata Un tai di arte, da noi organizzata lo scorso 3 aprile. Lo riporto integralmente ringraziando l’autore e il giornale per lo spazio concesso all’iniziativa.

Udine

L’Associazione “Comunque” ha organizzato “Un tai di arte”, una serata artistica che si è svolta nella sede dell’Associazione nazionale delle Famiglie dei Minorati della vista, nel capoluogo friulano. La serata ha inteso offrire a artisti di varia estrazione un’occasione per confrontarsi. Il regista e autore Guido Feruglio ha presentato i diversi artisti dopo il saluto del presidente del sodalizio ospitante Giampaolo Bulligan. La serata, mirata a sensibilizzare i presenti sulle tematiche della disabilità visiva senza retorica e con serena ironia e ricchezza propositiva, ha visto esibirsi per prima la direttrice delle attività didattiche ed educative dell’associazione, Edda Calligaris, con una toccante composizione poetica sulla fruizione dell’arte da parte di un non vedente e sull’accessibilità e comunicabilità dei beni artistici. A seguire, il giovane scrittore risanese Francesco Valente, di cui due racconti brevi sono stati recitati da Valentina Molaro con l’intervento di Tomaso Bulligan, impegnato in commenti chitarristici e in un pezzo proprio. Jolija Reinikyte-Bulligan, scrittrice, poetessa e pittrice lituana, ha proposto quindi alcune sue coinvolgenti liriche, mentre Maurizio Benedetti, poeta di Tricesimo, ha presentato il libro “So distruggere il mio dio”, edito dalla Sottomondo, recitando alcune delle poesie in esso contenute. Mariano Bulligan ha dialogato musicalmente con le immagini di Luigina Tusini presentando il suo ultimo intenso progetto: “Mr Fall, Visions from my notime loss”. Suoni, voci e bioelettroniche. Successivamente, Viola Bearzi ha esposto le proprie fotografie che attraggono lo sguardo usando l’imperfezione come mezzo espressivo principe. Una serata intensa, dunque, e un modo non banale di focalizzare l’attenzione sul mondo della diversità nei suoi vari aspetti.

Marco Maria Tosolini

Corso teorico-pratico di aggiornamento e formazione “Il metodo di lettura e scrittura Braille e l’autonomia del disabile visivo: percorsi teorici e formativi” 22 maggio 2008

Posted by Tomaso Bulligan in Accessibilità, Appuntamenti, Corsi, Disabilità, Informatica.
add a comment

L’Associazione Nazionale delle Famiglie dei Minorati della Vista A.N.Fa.Mi.V. onlus in collaborazione con l’Associazione Comunque e con l’Associazione Anselmo Listuzzi organizza un corso di aggiornamento e formazione teorico-pratico denominato “Il metodo di lettura e scrittura Braille e l’autonomia del disabile visivo: percorsi teorici e formativi” della durata di 50 ore, avente il seguente programma:

Venerdì 30 maggio 2008
17,00-18,30 Storia dei codici di lettura e scrittura in rilievo;
18,30-20,00 Louis Braille e la scolarizzazione del non vedente;
21,00-23,00 Cineforum: I disabili visivi, questi sconosciuti.

Sabato 31 maggio 2008
10,00-14,00 Tatto, udito, gusto e olfatto: compensare la mancanza della vista;
14,30-16,30 Tecniche di accompagnamento e relazione;
16,30-18,30 Descrizione ambientale e transcodifica delle informazioni visive;
20,00-22,00 Cineforum: I disabili visivi, questi sconosciuti.

Domenica 1 giugno 2008
10,00-13,00 Esercitazioni di lettura e scrittura Braille – I parte;
14,00-15,30 Linguaggi speciali: musica e matematica;
15,30-18,30 Anatomo-fisiologia e principali malattie dell’occhio;
20,00-22,30 Cineforum: I disabili visivi, questi sconosciuti.

Lunedì 2 giugno 2008
09,00-12,00 Esercitazioni di lettura e scrittura Braille – II parte;
12,00-13,00 Il codice Braille a 8 punti e l’informatica;
14,00-15,30 Ausili informatici ad uso del disabile visivo;
15,30-17,00 Il disabile visivo nella scuola: principali ausili didattici;
17,00-18,30 Vivere il quotidiano: ausili per la vita domestica e la mobilità.

Sabato 7 giugno 2008
15,30-18,30 Esercitazioni di lettura e scrittura Braille – III parte;
20,00-22,30 Cineforum: I disabili visivi, questi sconosciuti.

Domenica 8 giugno 2008
10,00-13,00 Psicologia della famiglia del disabile visivo e del pluriminorato;
14,00-17,00 Testimonianze e approfondimenti.

Gli incontri saranno condotti dalla dott.ssa Edda Calligaris con la collaborazione di esperti.

Il corso prevede inoltre 5 ore svolte in esperienze pratiche autogestite in orari a scelta fra quelli di apertura di laboratori frequentati da disabili visivi.

Il Corso è gratuito e gli incontri si terranno presso “Villa Ostende” in via Carducci, 35 a Grado (GO); il costo per il vitto e l’alloggio è di € 30 al giorno con trattamento di pensione completa. Per chi non pernotta il costo del singolo pasto è di € 10.

A fine corso verrà rilasciato regolare attestato indicante le ore di effettiva presenza.

Chi fosse già in possesso del materiale per la scrittura Braille dovrà portarlo con sé. Inoltre sarà necessario dotarsi anche di una benda per gli occhi.

L’A.N.Fa.Mi.V. è accreditata presso il Ministero della Pubblica Istruzione con decreto del 23 maggio 2002 ai sensi del D.M. 177/2000. Non potranno essere accolte più di 15 domande.

Si invitano gli interessati a prenotarsi presso la segreteria dell’A.N.Fa.Mi.V. al numero 0432/58.25.25 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 16.00.

Marcia per Pino Masciari 5 maggio 2008

Posted by Tomaso Bulligan in Appelli, Appuntamenti.
add a comment

AGGIORNAMENTO: La marcia è stata spostata a mercoledì 14 maggio 2008 con luogo di partenza e arrivo Piazza Matteotti (detta Piazza San Giacomo). L’orario di ritrovo resta il medesimo, ossia dalle 19,30 alle 20,00.

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

Ricevo e pubblico molto volentieri questo comunicato invitando alla sua diffusione e augurandomi una presenza cospicua ed entusiasta.

Invito alla Marcia di solidarietà per Pino Masciari, imprenditore calabrese che ha avuto il coraggio di contrastare il “pizzo”. Ha girato con la scorta fino a qualche tempo fa e adesso è rientrato alla sua terra natale senza scorta. La marcia ha lo scopo di sensibilizzare e mantenere vivo l’interesse dell’opinione pubblica in modo da tutelare la vita di Masciari. La Marcia si terrà a Udine giovedì 8 Maggio con ritrovo e partenza da Piazza Libertà dalle 19.30 alle 20.00. Al rientro sempre in Piazza Libertà vi saranno alcuni interventi, tra cui Borsellino e probabilmente un collegamento skype con Masciari.

Rototom Sunsplash 2008: presenti! 5 maggio 2008

Posted by Tomaso Bulligan in Appuntamenti, Arte, Musica e Spettacolo.
2 comments

Edizione storica quest’anno: il Rototom SunSplash compie 15 anni e certo non mostra segni di stanchezza. Anche quest’anno sarà il Parco del Rivellino di Osoppo (UD) a ospitare la moltitudine di artisti italiani e stranieri che si esibiranno sui palchi del Festival per la gioia delle migliaia di visitatori che riempiranno il parco tra il 3 e il 12 luglio 2008.

L’Associazione Comunque, già presente alla scorsa edizione in affiancamento all’A.N.Fa.Mi.V. onlus, gestirà un proprio spazio all’interno dell’Area No Profit con il contributo di Rūta e Viktoras, due Soci che hanno maturato un’ampia esperienza nell’organizzazione e gestione di progetti interculturali con il Centro per le Attività di Volontariato Giovanile “Deineta” di Kaunas.

A.N.Fa.Mi.V. onlus, Associazione Comunque e Deineta di nuovo insieme per promuovere la cultura del volontariato e la partecipazione attiva dei giovani nella società.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.